Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il casting | casting aperti | casting cinema | Casting tv | Provini cinema | Provini TV | provini | provino | fiction | Casting News

Il mondo della moda

Cosa è un casting e come funziona
E' il colloquio di lavoro delle modelle e dei modelli e sovente porta via molto tempo, anche più dei servizi stessi.
E' attraverso i casting che i fotografi e altri professionisti del settore scelgono le modelle e i modelli per un servizio. Per questo i casting sono il momento "sociale" più importante per una modella o un modello ed occupano molto del suo tempo.
E' vero che ci sono servizi per cui non viene effettauto nessun casting, magari perché il fotografo conosce già la modella o il modello personalmente, oppure perché decide di "fidarsi" del composit e fa a meno di un incontro di persona. Ma, generalmente, più un servizio è importante, più il casting è utilizzato.
Il casting viene concordato tra il cliente e l'agenzia un po' di tempo prima del servizio (può andare da un paio di giorni anche a qualche settimana). L'agenzia, dopo aver sentito le esigenze del cliente convoca le modelle o i modelli che ritiene possano andare bene. Spesso è il cliente stesso che sceglie visualizzando i composit. Il giorno del casting il cliente (fotografo, direttore artistico, o chi altri) passa in rassegna tutte le modelle o modelli così da poter decidere chi scegliere. La scelta avviene ovviamente anche in base al book dei partecipanti, che in quasta situazione diventa uno strumento importantissimo di autopromozione.
I casting possono essere molto diversi tra loro. Ad alcuni possono partecipare anche solo un paio di modelle o modelli , ad altri le modelle o i modelli possono essere molti di più. Molto dipende dall'importanza del servizio da effettuare. Una grande campagna pubblicitaria a livello nazionale può vedere partecipare anche decine di modelle e/o modelli.
E' questo il motivo per cui una modella o un modello possono fare anche molti casting di seguito senza essere scelti per nessun servizio. Sotto questo punto di vista è come un colloquio di lavoro: nessuno garantisce che si venga scelti. La differenza è che una modella o un modello fanno in media molti più casting ogni mese di quanti colloqui di lavoro fa una prona normale in un anno.
Considerando quello che abbiamo detto, assieme al fatto che in Italia quasi tutti i casting di moda ( quelli davvero importanti) si tengono a Milano, si capisce perché chi vuole davvero diventare una modella o un modello professionista e ha l'intenzione (e le caratteristiche) per puntare agli alti livelli, deve abitare in quella città oppure deve riuscire a raggiungerla facilmente. Anche se qualche possibilità può esistere a Roma e a Firenze.
Inoltre, anche se una modella non è obbligata a partecipare ad un casting se il lavoro proposto non le interessa, le agenzie preferiscono lavorare con chi può garantire la presenza ai casting quando si è convocati, cosa difficile se si vive ad esempio a Napoli o in Puglia.

Tutto questo vale per i casting di agenzie di una certa importanza che lavorano generalmente nella moda e si occupano di redazionali e pubblicità. In parte diversa è la questione per i cataloghi, dove vi è maggiore possibilità anche in realtà più periferiche, in particolare se si tratta di aziende committenti di medie e piccole dimensioni.
Tutta un'altra cosa sono i cosidetti "casting online" utilizzati di solito dalle agenzie web che non prevedono il contatto personale e che sono quindi aperti a chiunque
, indipendentemente da dove si abita.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu